Newsletter

«Legge di Bilancio 2020»

L'esonero contributivo per l'assunzione di giovani con meno di 35 anni di età per una durata di 36 mesi, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2020, data entro cui deve avvenire l'assunzione. Il beneficio riguarda: • assunzioni di giovani con meno di 35 anni entro il 2020; per gli assunti nel 2021 il requisito scende a 30 anni di età; • l'assunto non deve aver mai avuto rapporti di lavoro a tempo indeterminato, con il nuovo datore di lavoro o con altri (è onere del datore di lavoro verificare il requisito). Il beneficio consiste nella riduzione dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (escluso INAIL) nella misura del 50% fino al limite di Euro 3.000 annui. La norma innalza retroattivamente il requisito dell'età per assunti nel 2019: anche gli over 30 potrebbero quindi aver diritto ad una riduzione. La legge di bilancio sostituisce la precedente disciplina del «Decreto dignità» (art. 1-bis, L. 96/2018). Restano fermi i limiti generali per fruizione di agevolazioni, tra cui l'applicazione di un CCNL qualificato.

Find Us

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.