Newsletter

INL

I datori di lavoro privati, con esclusione del settore agricolo, che non richiedono la c.d. «Cassa Covid» pur avendone gia_ fruito nei mesi di maggio e giugno hanno diritto ad un esonero contributivo (esclusi i premi INAIL) per un periodo massimo di 4 mesi, fruibili entro il 31 dicembre 2020 per un numero di ore doppio rispetto a quello fruito in precedenza. L'esonero spetta anche ai datori che abbiano fruito di periodi di Cassa Covid, anche parzialmente, dopo il 12 luglio. L'accesso al beneficio è condizionato al rispetto del divieto di licenziamento previsto dalla legislazione emergenziale. Il beneficio e_ altresi_ cumulabile con altri esoneri o riduzioni già previsti dalla normativa vigente, nei limiti della contribuzione previdenziale dovuta. L'attuazione di tale beneficio deve tuttavia attendere l'autorizzazione della Commissione europea, quale aiuto di Stato.

Find Us

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.