Newsletter

«Legge di Bilancio 2020»

Dal 1° luglio 2020, per la tassazione degli autoveicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti come fringe benefit, si assume come base imponibile il 30% dell'importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di 15 mila chilometri calcolato sulla base del costo chilometrico. Per i veicoli aziendali concessi in uso promiscuo si prevede il seguente nuovo regime di tassazione: • per le auto con emissione di CO2 non superiori a 60g/km è applicata una percentuale pari al 25%; • per le auto con emissione di CO2 superiori a 60g/km e non superiori a 160 g/km è applicata una percentuale pari al 30%; • per le auto con emissione di CO2 superiori a 160g/km e non superiori a 190 g/km è applicata una percentuale pari al 40% per l'anno 2020 e 50% a partire dal 2021; • per le auto con emissione di CO2 superiori a 190g/km è applicata una percentuale pari al 50% per l'anno 2020 e al 60% a partire dal 2021. Il nuovo regime sarà applicato ai contratti stipulati dal 1° luglio 2020. Resta ferma la disciplina attuale (imponibile pari al 30%) per i veicoli concessi in uso promiscuo con contratti stipulati entro il 30 giugno 2020. Il «contratto» cui si riferisce la norma sembra essere quello di acquisto/noleggio del veicolo.

Find Us

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.