Newsletter

¬ęDecreto Rilancio¬Ľ

Si conferma che il periodo trascorso in quarantena con sorveglianza attiva (secondo il certificato medico), costituisce assenza per malattia e non √® computabile nel periodo di comporto. Inoltre, fino al 31 luglio 2020 (non pi√Ļ fino al 30 aprile 2020), per i lavoratori dipendenti in possesso del riconoscimento di disabilita_ con connotazione di gravita_ ai sensi dell'art. 3, comma 3, L. n. 104/1992, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, nonch√© per i lavoratori in possesso di certificazione attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti da patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita, ai sensi dell'art. 3, comma 1, L. n. 104/1992, il periodo di assenza dal servizio e_ equiparato al ricovero ospedaliero.

Find Us

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.