Newsletter

Presidenza del Conseglio Ministri

Il nuovo D.P.C.M., integrato il 18 ottobre 2020, prevede, tra l'altro, le seguenti ulteriori misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus, da applicare sull’intero territorio nazionale:
• i Comuni potranno disporre la chiusura di strade o piazze in cui si verificano assembramenti, dopo le ore 21.00;
• i soggetti con infezione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5°) devono rimanere presso il proprio domicilio, contattando il proprio medico curante;
• sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal CONI; sono invece vietate tutte le gare aventi carattere amatoriale;
• le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, l’ingresso dilazionato e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni;
• le attività di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite sono consentite dalle ore 5.00 sino alle ore 24.00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo; resta consentita la consegna a domicilio e l’asporto fino alle ore 24.00, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, salvo diverse disposizioni regionali;
• resta consentita l’attività delle mense e del catering continuativo.

Find Us

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.