Newsletter
Ministero del Lavoro, Circolare 31 ottobre 2018, n. 17 Come noto, fermo il limite generale di 24 mesi, un ulteriore contratto a tempo determinato fra gli stessi soggetti, della durata massima di (ulteriori) dodici mesi, può essere stipulato presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro. I commentatori del «Decreto Dignità» avevano già rilevato che le nuove disposizioni non richiedevano per tale contratto la causale. La circolare tuttavia stabilisce che anche in questo caso la causale è obbligatoria. L’indicazione del Ministero è quanto meno dubbia, sul piano interpretativo, e non vincola il giudice; vincola tuttavia gerarchicamente l’Ispettorato il quale, dunque, non consentirà stipulazioni di tal fatta senza causale.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.