Newsletter
INPS, Circolare 17 aprile 2019, n. 54 L’INPS fornisce indicazioni per la fruizione dell’incentivo «occupazione NEET» da parte dei datori di lavoro privati, per le assunzioni di giovani tra i 16 anni e i 29 anni registrati al Programma «Garanzia Giovani», effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. L’agevolazione è fruibile entro il 28 febbraio 2021. L’incentivo può essere riconosciuto per le assunzioni a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione; per i rapporti di apprendistato professionalizzante; per i rapporti di lavoro subordinato instaurati in attuazione del vincolo associativo con una cooperativa di lavoro. Il beneficio è escluso per i contratti di lavoro domestico o intermittente; per le prestazioni di lavoro occasionale; per i contratti di apprendistato diversi dal professionalizzante. L’agevolazione è esclusa anche nelle ipotesi di trasformazione a tempo indeterminato di contratti a termine. In caso di assunzione a tempo indeterminato a scopo di somministrazione, l’esonero spetta sia per la somministrazione a tempo indeterminato che per la somministrazione a tempo determinato. L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi INAIL, per l’importo massimo di Euro 8.060,00 annui, riparametrato e applicato su base mensile per 12 mesi.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.