Newsletter

Corte di Cassazione, Sez. Lav.

La condotta gravemente illecita del lavoratore, seppur tenuta al di fuori dell'orario di lavoro, giustifica il licenziamento in tronco se idonea a compromettere irrimediabilmente il vincolo fiduciario; tanto pi√Ļ laddove il lavoratore √® adibito allo svolgimento di un servizio pubblico. In base a tale principio, la Suprema Corte ha confermato il licenziamento per giusta causa di un lavoratore dell'Agenzia delle Entrate che aveva patteggiato la pena di due anni di reclusione per il reato di violenza sessuale commesso a danno di una quindicenne.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.