Newsletter

Corte di Cassazione, Sez. Lav.

La Suprema Corte ha applicato i princip√ģ del danno da perdita di chances al rapporto di lavoro, in un caso in cui un dirigente non ha conseguito la retribuzione variabile perch√© il datore non gli aveva assegnato gli obiettivi. Tale condotta, secondo il Collegio, ha causato al dirigente un danno patrimoniale consistente nella concreta ed effettiva perdita dell'occasione di conseguire un determinato bene.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.