Newsletter

«Decreto del Fare»

Il c.d. «Decreto del Fare» ha previsto l'obbligo, in capo al medico del SSN o con esso convenzionato, di trasmissione telematica all'INPS del certificato di gravidanza contenente la data presunta del parto, oltre che del certificato di nascita del bambino o di interruzione della gravidanza. L'ormai consueto «Milleproroghe» (D.L. 30 dicembre 2013, n. 150, art. 8) ha esteso da 6 a 9 mesi il termine al Governo per disciplinare le modalità di trasmissione telematica e più tempo ai medici (270 giorni dall'emanazione del Decreto) per adeguarsi

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.