Newsletter

Corte di Cassazione

Il licenziamento disciplinare della lavoratrice che durante l'orario di lavoro effettua accessi a siti internet estranei all'ambito lavorativo √® legittimo. Nel caso di specie, dalla cronologia del computer aziendale emergeva che la lavoratrice aveva effettuato circa 6.000 accessi nel corso di 18 mesi, di cui 4.500 sulla pagina personale ¬ęfacebook¬Ľ.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.