Newsletter

Tribunale di Pavia

La retribuzione da assumere come base di calcolo per il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali, in caso di pluralità di contratti collettivi applicabili al medesimo settore, è quella stabilita dal contratto collettivo stipulato dalle associazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative. Nel caso di specie, l'INPS aveva quantificato i contributi dovuti da due lavoratrici sulla base di un CCNL diverso da quello applicato dalla società datrice di lavoro e aveva emesso un avviso di addebito nei confronti della società. Poiché il CCNL invocato dall'INPS non risultava sottoscritto da associazioni sindacali maggiormente rappresentative, il Tribunale di Pavia ha annullato l'avviso di addebito nei confronti della società.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.