Newsletter

Agenzia delle Entrate

I premi di risultato legati a incrementi di produttività possono essere assoggettati all'imposta sostitutiva IRPEF agevolata del 10%, entro il limite complessivo di Euro 3.000 lordi. I criteri per la misurazione e la verifica degli incrementi di produttività devono essere stabiliti da contratti collettivi aziendali o territoriali, che devono definire, altresì, il «periodo congruo» entro il quale devono essere valutati gli incrementi di produttività. Tali criteri devono essere definiti con ragionevole anticipo rispetto a un'eventuale produttività futura non ancora realizzata e, in ogni caso, prima della maturazione dei premi. Se i criteri sono definiti a ridosso della maturazione dei premi, ai premi non è applicabile il regime agevolato.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.