Newsletter

Tribunale di Lamezia Terme

Alcuni lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo parziale ¬ęverticale¬Ľ agivano in giudizio per ottenere l'applicazione dei medesimi criteri di calcolo della retribuzione previsti per i lavoratori full time (salvo il riproporzionamento finale). I lavoratori prestavano la propria attivit√† nella prima parte del mese (dall'1 al 15) secondo un orario di 36 ore settimanali e la societ√† datrice di lavoro calcolava la retribuzione sulla base delle ore effettivamente lavorate. Ad avviso dei lavoratori, invece, la retribuzione avrebbe dovuto essere determinata come quella dei lavoratori full time, ossia sulla base del dato convenzionale di 26 giorni lavorativi, cui corrisponde un orario mensile teorico di 156 ore, per poi essere liquidata nella misura del 50%. Il Tribunale di Lamezia Terme ha affermato che al computo della retribuzione dei lavoratori part time si applicano gli stessi principi previsti per i lavoratori full-time, salvo il riproporzionamento finale dell'importo in ragione del ridotto impegno dei lavoratori part-time. Sulla base di questo principio, il Tribunale ha condannato la societ√† datrice di lavoro al pagamento delle differenze retributive.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.