Newsletter

Corte di Cassazione, SS.UU.

Una Cooperativa ha escluso un proprio socio dalla compagine sociale e lo ha contestualmente licenziato per giusta causa. Il lavoratore ha impugnato il licenziamento ma non la delibera di esclusione. Dopo alterne vicende nel merito, stanti i contrasti negli orientamenti in materia, la questione √® approdata alle Sezioni Unite della Cassazione. Secondo le Sezioni Unite, la cessazione del rapporto associativo trascina con s√© ineluttabilmente quella del rapporto di lavoro. Sicch√©, perduta la qualit√† di socio, questi non pi√≤ pi√Ļ essere lavoratore. Ne discende che l'omessa impugnazione della delibera di esclusione rende indiscutibile la cessazione del rapporto associativo e, con esso, l'estinzione del rapporto di lavoro. Il lavoratore ingiustamente licenziato potr√† avere accesso alla sola tutela risarcitoria prevista dall'art. 8, L. n. 604/1966, compresa tre 2,5 e 6 mensilit√†.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.