Newsletter

Tribunale di Genova

Già applicata la decisione della Corte Costituzionale dell'8 novembre 2018. Una lavoratrice con mansioni di giornalista, in seguito alla soppressione della propria posizione lavorativa, veniva licenziata per giustificato motivo oggettivo. Il Tribunale di Genova ha dichiarato il licenziamento della lavoratrice illegittimo e ha applicato la tutela relativa ai licenziamenti nell'ambito dei contratti a «tutele crescenti». Il Tribunale ha quantificato l'indennità risarcitoria dovuta alla lavoratrice nel massimo previsto dalla legge (6 mensilità, stanti le ridotte dimensioni dell'azienda) e ha parametrato tale indennità sull'apporto professionale della lavoratrice e sulle gravi violazioni che avevano accompagnato il recesso.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.