Newsletter

Corte di Giustizia

Lo Stato irlandese ha previsto l'applicazione di trattamenti retributivi inferiori a tutti gli insegnanti assunti con decorrenza 1° gennaio 2011, rispetto a quelli assunti prima di tale data, in vista della necessità di ridurre i costi del lavoro. La Corte di Giustizia ha ritenuto che tale differenza di trattamento non rappresenti una discriminazione, anche considerando che, tendenzialmente, gli insegnanti assunti dopo il 2011 erano più giovani. Pertanto, l'azienda può anche rivedere al ribasso le politiche retributive per i nuovi assunti purché nel rispetto degli accordi collettivi applicabili.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.