Newsletter

«Manovrina 2017»

I committenti privati possono acquistare, attraverso il sito INPS ovvero presso gli uffici postali, un libretto nominativo denominato «Libretto Famiglia», per il pagamento delle prestazioni occasionali ricevute da uno o più prestatori nell'ambito di: • piccoli lavori domestici, compresi lavori di giardinaggio, di pulizia o di manutenzione; • assistenza domiciliare ai bambini e alle persone anziane, ammalate o con disabilità; • insegnamento privato supplementare. L'eventuale contributo per i servizi di baby sitting sarà erogato tramite tale Libretto. Il «Libretto Famiglia» contiene dei buoni dal valore nominale di Euro 10, ciascuno utilizzabile per compensare prestazioni di durata non superiore a un'ora. Replicando il meccanismo che era già stato proprio dei voucher, risolutamente abrogati lo scorso marzo 2017, ogni buono comprende in sé gli oneri sociali, risultando così suddiviso: • Euro 8,00 costituiranno il compenso netto per il lavoratore; • Euro 1,65 andranno alla Gestione separata INPS a fini previdenziali; • Euro 0,25 andranno all'INAIL quale premio assicurativo; • Euro 0,10 saranno destinati al finanziamento degli oneri gestionali.

Dove siamo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. 
Continuando ad utilizzare il sito, accetti i termini d'utilizzo dei cookie.