Skip to main content
Appalto

Appalto: è datore di lavoro chi gestisce il software che dirige i rapporti di lavoro

By 3 Marzo 2023No Comments

Tribunale di Padova, Sez. Lav.

Un gruppo di lavoratori dipendenti di una società cooperativa, impiegati in un appalto di manodopera, ricorrevano in giudizio per chiedere che fosse riconosciuto un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze della committente. Essi, infatti, sostenevano di avere svolto in via continuativa le mansioni di carrellisti nell’ambito di un medesimo appalto durante il quale le direttive di lavoro erano impartite loro direttamente dalla committente attraverso terminali mobili, gestiti da un software di proprietà della stessa, dal quale ricevevano le indicazioni sulle singole operazioni da compiere.
Il Tribunale, chiamato a pronunciarsi sulla vicenda, ha ribadito il principio secondo cui il potere direttivo del datore di lavoro può essere esercitato anche attraverso strumenti meccanizzati. Inoltre, ha precisato il Giudice, deve anche rilevarsi che tali strumenti di controllo sui tempi di lavoro sono più pervasivi del controllo visivo di un preposto. Poiché, nel caso in esame, l’hardware e il software del sistema informatico sono governati dal committente in luogo dell’appaltatore, sussistono gli estremi di una somministrazione irregolare di manodopera. Il Giudice ha quindi accolto la domanda dei lavoratori.

Da oltre vent’anni l'avvocato Vincenzo Fabrizio Giglio esercita la professione di avvocato occupandosi esclusivamente di Diritto del Lavoro e delle relazioni sindacali e industriali.
Iscritto all'Albo degli Avvocati presso l'Ordine degli Avvocati di Milano, all'Albo Speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione e alle Altre Giurisdizioni Superiori, alla Associazione AGI – Avvocati Giuslavoristi Italiani e al network internazionale EELA – European Employment Lawyers Association, ha lavorato in alcuni tra i più importanti studi legali milanesi per poi intraprendere un percorso professionale autonomo, senza mai trascurare l’aggiornamento e la formazione. La continua innovazione dell’ordinamento giuridico che rende imprescindibile il costante aggiornamento è di sprone per individuare modalità sempre più efficienti per servire i clienti e anticiparne le esigenze. Per questo motivo, oltre che per passione personale, l'avvocato Vincenzo Fabrizio Giglio coltiva la propria attività di ricerca e pubblicazione scientifica, necessaria per offrire al cliente il miglior servizio.
Contatta Vincenzo Fabrizio Giglio
Translate